ffcnews

Per valorizzare
la professione del farmacista

COSMOFARMA SEMPRE PIU' FORTE INSIEME A FOFI, FEDERFARMA, FONDAZIONE FRANCESCO CANNAVO' E UTIFAR.

Un accordo strategico per dare ulteriore forza a COSMOFARMA, la manifestazione leader a livello europeo dedicata al mondo della farmacia, è stato annunciato oggi da BOS (BolognaFiere Cosmoprof – Senaf), durante una conferenza stampa congiunta, tenutasi presso l'Ordine dei Farmacisti delle Province di Milano, Lodi e Monza Brianza.

Notizie     Comunicati    

Dall’unione tra FOFI, Federfarma, Fondazione Francesco Cannavò e UTIFAR nasce la volontà di rendere COSMOFARMA un’opportunità irrinunciabile nel panorama delle fiere internazionali di settore, un'eccezionale occasione di aggiornamento, confronto e discussione per gli operatori del comparto, in un contesto normativo come quello farmaceutico in costante evoluzione.
"Questa partnership – dice Gianfranco Ferilli, Amministratore Delegato BOS Srl – assume un’importanza strategica i partner insieme daranno ulteriore sostanza e slancio a una manifestazione che, da sempre, è la vetrina aggiornata di quanto accade nel mondo della farmacia e rappresenta un punto di riferimento per tutti gli operatori di questo settore".
"I numeri parlano di una fiera in crescita costante – dice Roberto Valente, Consigliere Delegato BOS Srl – che nel 2019 COSMOFARMA ha registrato +7% di visitatori, oltre 400 espositori e un aumento del 15% dell'area espositiva. Questa partnership accrescerà la forza di COSMOFARMA specie in un’edizione, come la prossima, che avrà come focus principale la formazione".
“COSMOFARMA è da sempre un momento di incontro importante per la farmacia italiana e per i colleghi che operano sul territorio, – dice Andrea Mandelli, Presidente FOFI – una manifestazione che suscita interesse in tutto il sistema salute italiano. La partecipazione e il patrocinio, da quest’anno, della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani nascono dalla nostra politica mirata a essere sempre al fianco di tutte le componenti del nostro mondo, per riaffermare i valori della professione, la sua spinta al cambiamento e al confronto con tutti gli attori del comparto. Sono certo che la collaborazione tra Federfarma, Fondazione Cannavò, e UTIFAR sarà fondamentale per aggiungere nuovi contenuti, al di là dell’aspetto espositivo, a questa manifestazione.”

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Francesco Cannavò con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta a cui lo Stato rinuncia - sostieni il farmacista e la sua formazione.
Come fare? È davvero semplice:

  • Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico;
  • Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale...";
  • Indica il codice fiscale dell'associazione: 07840931005;
  • Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000.

C.F. 07840931005

vedi anche